· 

Medico di Te stesso e Autoguarigione

Photo by Anatol Lem on Unsplash
Photo by Anatol Lem on Unsplash

 

L'operatore olistico non ripara i guasti in un organismo sopprimendone i sintomi, ma nemmeno si limita a consigliare i rimedi naturali.

Allo stesso modo non si preoccupa solo di indagare l'inconscio o proporren esercizi psicofisici. La medicina olistica é prima di tutto una metodologia che riguarda il modo di rapportarsi dell'operatore olistico con la persona che ha un disagio. La medicina olistica nasce da un preciso atteggiamento nei confronti di ogni essere umano che osserva il Sé in rapporto con gli altri esseri viventi, del proprio vissuto e dell'ambiente che lo circonda.

Quindi una metodologia che mette al centro la relazione operatore olistico con lo squilibrio dell’individuo che ha richiesto un trattamento o un consulto. Così facendo si potrà cogliere, piuttosto che l’aridità di un resoconto clinico da diagnosticare, la ricchezza di una vita e la bellezza di una storia personale. L’individuo saprà diventare medico di sé stesso, entrando in contatto con i propri sintomi, che coglierà come messaggeri di abitudini cronicizzate, atteggiamenti corporei, comportamenti emotivi, processi mentali e spirituali per auto-guarirsi.

 

SophiaLuce

Scrivi commento

Commenti: 0